domenica 12 ottobre 2014

Prospettiva 15: Dafne e Apollo

Buona domenica!
Ieri a Roma è stata inaugurata la mostra Prospettiva 15 presso la Galleria Agostiniana, questa è una delle mie tre tele che potrete vedere esposte assieme a quelle di grandi altri artisti:

Apollo e Dafne 50x50-acrilico su tela-2014

Ho voluto rappresentare gli amori tragici nella storia e la storia di Apollo e Dafne la trovo veramente romantica e sconvolgente allo stesso tempo.
Ci sono varie versioni, ma questa è quella che più mi ha colpito:

"Il dio del Sole, fiero di sé, si vantò delle proprio imprese con il dio dell'Amore Cupido, schernendolo per il fatto che le sue armi, arco e frecce, non sembravano adatte a lui. Cupido, deciso a vendicarsi, colpì il dio con una freccia d’oro, in grado di far innamorare alla follia dei e mortali della prima persona su cui avessero posato gli occhi dopo il colpo, e la ninfa Dafne, di cui Apollo si era invaghito, con una freccia di piombo che faceva rifuggire l'amore. La ninfa colpita dalla freccia di piombo appena vide Apollo cominciò a fuggire. Apollo iniziò allora ad inseguirla, finché non giunse presso il fiume Peneo, pregando il padre di aiutarla (o secondo altre varianti la ninfa si rivolse alla Terra). Dafne si trasformò così in un albero d’alloro. Il dio, ormai impotente, decise di rendere questa pianta sempreverde e di considerarla a lui sacra e a rappresentare un segno di gloria da porre sul capo dei migliori fra gli uomini (generali vittoriosi sul Campidoglio), capaci di imprese esaltanti." (fonte Wikipedia)

Un sentito grazie a Massimo Picchiami, il mio curatore d'arte che ha allesstito la Galleria in modo impeccabile. Sulla pagina fb di Eureka Eventi, potrete vedere le foto dell'inaugurazione!

Nessun commento:

Posta un commento